Non ce l’ha fatta l’agricoltore travolto dalla balla di fieno

E' morto sabato 7 agosto all'ospedale di Circolo. Non si era mai ripreso dopo l'incidente di due settimane fa. I famigliari hanno deciso di donare gli organi

Non ce l’ha fatta Palcido Turuani, l’uomo di 45 anni di Cittiglio che due settimane fa era rimasto schiacciato da una roto-balla di fieno. L’agricoltore, ricoverato la domenica dell’incidente nel reparto di Neurorianimazione, non si era mai ripreso. Troppo serie le ferite riportate: aveva un trauma cranico e numerose fratture. I famigliari hanno deciso di donare gli organi. L’uomo lascia una moglie e due figli. L’incidente era avvenuto una domenica di luglio: l’agricoltore stava tagliando il prato in via Molino della Resiga quando si è avvicinato al capannone di un amico che stava trasportando delle roto-balle. La macchina ha lasciato cadere una delle pesanti balle di fieno che ha investito in pieno l’uomo. Le sue condizioni erano apparse subito gravissime ed era stato trasportato in elicottero all’ospedale di Circolo. Sabato il decesso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.