Pneumatici infiammati nel caminetto di casa: arrestato

Le fiamme propagate nell'appartamento dell'uomo e in quello al piano superiore. In manette un uomo di 54 anni accusato di incendio e danneggiamento

carabinieri cuvio foto incendio fiammePoteva avere ben altro epilogo lo sconsiderato gesto posto in essere questa mattinata da un 54 enne originario di Cuvio e residente ad Azzio, che è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Cuvio per incendio e danneggiamento.
L’uomo alle prime luci dell’alba, mentre si trovava all’interno della propria abitazione, senza motivo ha pensato bene di dare fuoco ad alcuni pneumatici nel camino. Le fiamme si sono subito propagate all’intero appartamento, interessando anche l’abitazione sovrastante, abitata dalla famiglia di un operaio 52 enne, che, fortunatamente, è riuscita a mettersi in salvo.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Luino e Varese e i Carabinieri di Cuvio. L’incendio è stato domato non senza difficoltà dai vigili del fuoco del distaccamento di Laveno mombello.
Ai militari di Cuvio è subito apparsa chiara la dinamica dei fatti e la piena responsabilità del 54 enne, ai polsi del quale sono scattate le manette, nonostante, lo stesso abbia cercato inizialmente di celare i fatti e di attribuire il gesto ad una terza persona. Sembrerebbe, infatti, che avendo accertato il danno il reo abbia buttato all’ esterno i copertoni incendiati simulando in modo maldestro di aver subito un azione di danneggiamento.
Dopo essere stato smascherato l’uomo è stato accompagnato presso il carcere dei Miogni, a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica, Dr. Massimo Baraldo. Dovrà rispondere di incendio e di danneggiamento.
L’abitazione del 54 enne è stata dichiarata inagibile dai vigili del fuoco; parzialmente inagibile la casa del vicino: ad essere bruciata la sola sala da pranzo .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.