Ponte di Cairate, si avvicina la chiusura

Manca meno di una settimana alla chiusura per lavori del viadotto. Ultimato l’intervento, il cantiere si sposterà sul sovrappasso Iper lungo la Strada provinciale 2

Manca meno di una settimana alla chiusura per lavori del viadotto di Cairate. Nei giorni 1,2 e 3 settembre il ponte che collega la zona del tradatese a Cairate rimarrà chiuso al traffico per lavori di asfaltatura.
In vista del cantiere l’assessore provinciale alla Viabilità Aldo Simeoni invita i cittadini «ad avere un po’ di pazienza per i disagi che si verranno a creare. Sappiamo che l’arteria interessata all’intervento è strategica per il traffico provinciale e sappiamo anche che i mezzi all’opera e la chiusura del viadotto comporteranno disagi a tutti coloro che utilizzano quel passaggio. Purtroppo, proprio per le caratteristiche dell’asfalto che si andrà a stendere non è possibile effettuare i lavori in notturna. In ogni caso confido nella collaborazione di chi è al volante, tanto più che l’intervento in questione, oltre che necessario, è funzionale ad aumentare anche la qualità delle sicurezza stradale. Inutile infatti ricordare che un fondo ben tenuto e rinnovato garantisce maggiori garanzie a chi guida».
Come ha ricordato l’assessore non è stato possibile effettuare una programmazione in notturna dei lavori al fine di rendere meno gravosi i disagi agli automobilisti. L’intervento, infatti, richiede la stesura di un manto stradale di tipo “modificato” e dovrà essere fatta necessariamente di giorno e con temperature idonee.
Ultimato l’intervento lungo il viadotto, il cantiere si sposterà sul sovrappasso Iper lungo la Strada provinciale 2, nel Comune di Solbiate Olona per rifacimento asfalto (4,5 e 6 settembre).
Nei prossimi giorni nelle aree interessate al cantiere verranno posizionati cartelli di avviso all’utenza al fine di avvisare gli automobilisti che abitualmente utilizzano le strade in questione dell’apertura cantiere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.