Pranzo di fine agosto a Luvinate

In programma domenica 29 agosto al Golf Club per i pensionati con oltre 65 anni d’età

E’ ormai un appuntamento entrato nelle abitudini e nelle attese dei Luvinatesi, il pranzo di fine agosto che l’Amministrazione comunale promuove presso il ristorante del Golf Club e che è aperto a tutti i pensionati con oltre 65 anni d’età e che si svolgerà domenica 29 agosto.
Più di cento persone affolleranno dunque il rinomato ristorante, per un pomeriggio di allegria e di festa. “Continuiamo anche per il 2010 una bella tradizione avviata con l’ex Sindaco Binda e che poi ogni Amministrazione si è impegnata a realizzare. Il senso –sottolineano il Sindaco Silvano Calderato e l’assessore alle politiche sociali Alessandro Boriani che ha curato l’organizzazione dell’evento- è quello di una comunità che vuole essere aperta e partecipe in tutte le sue espressioni. Ci sono occasioni per le famiglie, per i bambini, abbiamo promosso momenti istituzionali e culturali. Ed è pertanto giusto che anche gli over 65 anni vivano il senso del loro tempo, che è quello dello stare insieme dopo anni di lavoro e di impegni professionali”.
Ad animare la festa ci sarà la musica e la presenza dei volontari del Centro Anziani di Luvinate e gli artisti della Luart – Luvinate Artisti. Sarà anche l’occasione per ringraziare quanti operano come nonni volontari nella scuola o in altre realtà sociali del Paese. “I bisogni sono sempre tanti e molte di queste persone, se non impegnate con i nipoti, possono davvero contribuire in modo concreto avendo più tempo degli altri. Per questo –sottolinea Boriani- sarà l’occasione per rinnovare le possibilità di partecipare alla vita del Paese e di lanciare anche le prossime novità autunnali in campo sanitario che sono in corso di elaborazione da parte dell’Amministrazione”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.