Preso l’uomo che ha investito e ucciso il ciclista

Grazie alle testimonianze raccolte dagli agenti della Polizia locale gli uomini del Commissariato sono riusciti a rintracciare il proprietario della Puntu blu: è un giovane di 28 anni con il foglio rosa

Trovato l’uomo che ieri, venerdì 20 agosto ha investito e ucciso Luciano Rivolta. L’uomo, 82 anni di Busto Arsizio, era in sella alla sua bicicletta quando, in via Ferrini, è stato travolto da un’auto, una Fiat Punto blu, che era poi svanita nel nulla.
Ma un giorno di ricerche, ascoltando i testimoni dell’incidente, è stato sufficiente per individuare ed arrestare il responsabile dell’investimento: si tratta di M.A.A.A.H., cittadino egiziano di 28 anni. Gli agenti della Polizia locale di Busto Arsizio ieri pomeriggio avevano raccolto alcune testimonianze e questo ha permesso loro di risalire al proprietario della vettura. Quindi sono scattate le ricerche.
Questa mattina, sabato 21 agosto, la svolta: gli operatori del Commissariato di Busto Arsizio sono andati in un’abitazione di Busto Arsizio dove hanno trovato il giovane egiziano e, parcheggiata, la vettura con i segni visibili dell’incidente. Il giovane ha ammesso le sue responsabilità ed ha spiegato di essere fuggito per la paura di essere scoperto a guidare munito solo di foglio rosa. L’uomo è stato arrestato dalla Polizia di Busto con l’ausilio degli uomini della Polizia locale e ora si trova rinchiuso nel carcere di Busto Arsizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.