Rapina a mano armata al distributore

I due malviventi erano incappucciati e sono riusciti a fuggire a bordo di un’auto italiana targata Varese.

Rapina a mano armata mercoledì pomeriggio, alle 14, a Genestrerio in via Canova, in un distributore di benzina. Due individui incappucciati sono entrati nel locale annesso e dopo aver minacciato la commessa, si sono fatti consegnare i soldi della cassa e sono fuggiti.
I due autori potrebbero essersi allontanati con una vettura Lancia Y10, colore verde/celestino, con targhe italiane di Varese. Si tratta di due uomini dai seguenti connotati: uomo 25 anni circa, 175 cm, pelle chiara, occhi scuri, capelli neri, passamontagna; uomo 25 anni circa, 175 cm, pelle chiara, occhi scuri, capelli neri e portava un cappellino da baseball e foulard che copriva il volto. Gli stessi hanno probabili origini dell’est Europa, si sono espressi in italiano, indossavano pile nero e pantaloncini corti e portavano dei guanti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.