Raptus della follia: uomo uccide la moglie

Ha soffocato la moglie e poi ha chiamato il figlio. L'omicida era in cura in un centro di igiene mentale

Un uomo di 69 anni ha ucciso la moglie di 63 anni. È accaduto nella loro casa di Cinisello Balsamo. L’uomo l’ha soffocata. L’omicida sarebbe affetto da problemi di carattere psichiatrico ed era in cura presso un centro di igiene mentale a Bergamo. A lanciare l’allarme e ad avvertire le forze dell’ordine è stato lo stesso omicida che ha chiamato il figlio. Poi ha atteso l’arrivo della polizia accanto al cadavere. L’uomo è stato arrestato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.