Shining nell’Hotel abbandonato, oltre 300 persone terrorizzate

Successo per la suggestiva iniziativa che ha caratterizzato la festa degli Alpini in una serata temporalesca, animando il Grand Hotel Campo dei Fiori

Shining fa il tutto esaurito alla Festa della Montagna al Campo dei Fiori. Alla proiezione del film “cult della suspense” organizzata dall’Associazione “Immagina arte cultura eventi” di Varese hanno partecipato più di trecento persone, venuti da vicino e da lontano, tutti ospiti al Grand Hotel, molti altri purtroppo sono rimasti fuori per mancanza di spazio.
Rivive così il Salone delle Feste dello storico edificio, eccellenza del Liberty varesino o meglio italiano. Una particolare atmosfera, creata dal luogo in perfetta sintonia con il tema del film e dalle condizioni atmosferiche della serata, ha coinvolto lo spettatore, a partire da uno splendido arcobaleno d’apertura, coperto poi, via, via da inquietanti nebbie, lampi e tuoni che hanno sostenuto e rafforzato la già potente colonna sonora del film di Stanley Kubrick. 
Silenzi e sospese emozioni durante la proiezione: le strutture del primo Novecento dell’isolato Overlook Hotel, dove si svolgevano minacciose ambientazioni, trovavano riscontri incredibili nell’impianto della improvvisata sala cinematografica, la distorsione temporale presente nel racconto si è riproposta in una sera d’estate al Campo dei Fiori riportando il pensiero ai fasti della Belle Epoque varesina.
Aspettative soddisfatte, scrosci di applausi e commenti positivi alla fine del film. Principalmente un pubblico giovane, entusiasta che ha apprezzato l’evento e si è mosso ordinatamente adattandosi agli spazi disponibili pur di esserci.
Grande soddisfazione degli organizzatori e voglia di replicare eventi di qualità, pensati e studiati per coinvolgere un pubblico sempre più vasto e avvicinarlo al grande patrimonio culturale della nostra provincia.”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.