Sorpreso a rubare aggredisce gli agenti: arrestato

Un 25enne colto in flagrante da una pattuglia della Polizia Locale: usava come palo la moglie accompagnata dai bambini

polizia locale medio verbanoPomeriggio movimentato a Cittiglio dove un uomo è stato arrestato dagli uomini della Polizia Locale del Medio Verbano dopo essere stato colto in flagranza di reato.
Il 25enne, un extracomunitario con regolare permesso domiciliato nella zona, è stato visto nei pressi di una proprietà di via Valcuvia (la strada che conduce verso il Comune di Brenta) mentre stava cercando di introdursi in un’abitazione. Quando la pattuglia lo ha avvicinato, il giovane aveva ancora tra le mani alcuni attrezzi da scasso e per questo motivo gli è stato intimato l’alt. A quel punto però, il 25enne ha reagito, aggredendo gli agenti (medicati per lievi contusioni al vicino pronto soccorso) e danneggiando anche la vettura di servizio.
Sul posto sono giunti altri uomini del Comando che ha sede a Cittiglio, che hanno provveduto ad arrestare, non senza fatica, lo scassinatore. Il quale, tra l’altro, utilizzava la giovane moglie come "palo", con la donna che si faceva accompagnare dai figli piccoli. Le indagini sono ancora in corso da parte della Polizia Locale, il cui intervento è avvenuto nell’ambito dell’attività inserita nel servizio di protocollo per la sicurezza stipulato nei mesi scorsi con il Ministero dell’Interno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.