Sviene e lascia il cibo sul fuoco, intervengono i pompieri

L'intenso fumo nero che usciva da un'abitazione di via Oberdan ha fatto scattare i soccorsi. L'uomo è stato trovato riverso in casa dopo essere stato colto da un malore, sui fornelli il pranzo bruciato

Attimi di paura poco dopo le 14 di oggi, lunedìè, in via Oberdan a Gallarate. Una chiamata al numero unico dell’emergenza 112 ha avvertito che da una finestra al terzo piano di uno stabile usciva del fumo denso e nero. Dalla caserma di Busto – Gallarate sono partiti immediatamente un’autopompa e un’autoscala. All’arrivo dei mezzi in via Oberdan, alcune persone informavano i pompieri che all’interno si trovava un anziano che non rispondeva. I vigili del fuoco, muniti di autorespiratori sono riusciti ad entrare nell’appartamento invaso dal fumo e hanno trovato l’uomo a terra nel bagno in stato di semincoscienza,  immediatamente soccorso, chiedendo poi l’intervento dell’auto medica dal vicino ospedale di Gallarate.

I pompieri hanno potuto accertare che l’uomo aveva messo del cibo a cuocere sul fornello e quindi, dopo essersi recato in bagno, era stato colto da malore accasciandosi sul pavimento, da dove non era più riuscito ad alzarsi. A causa di questo, il cibo nella pentola aveva iniziato a bruciare provocando il fumo acre e nero che si è sparso per tutta la casa fino a fuoriuscire dalle finestre aperte, facendo temere il peggio. Molti i curiosi accorsi al suono delle sirene dei mezzi che stavano raggiungendo la via centrale e molto frequentata.

In mattinata sono anche proseguiti i sopralluoghi per determinare le cause dell’incendio che ha distrutto uno dei macchinari di una tintoria di via Boscaccio a Cassano Magnago. Sul posto, oltre ad una squadra dei vigili del fuoco col capo distaccamento, il sindaco di Cassano Aldo Morniroli e i tecnici del comune. Il reparto coinvolto nell’incendio è stato dichiarato inagibile. In questo momento una squadra sta intervendo a Busto Arsizio in via General Cantore dove un albero è stato abbattuto dal vento e sta ostruendo la strada.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.