Tre giorni a “suon” di concerti e incontri. Arriva il Moa

Dal 17 al 19 settembre a Villa Erba si terrà il salone della musica. La direzione artistica è affidata a Davide Van De Sfroos e vedrà ospiti come Baustelle, Zilli, Iacchetti, Finardi, Vanoni

Dal 17 al 19 settembre nella splendida cornice di Villa Erba a Cernobbio (Co) si svolgerà la prima
edizione delo "Moa – Music on air- Salone della musica". Tre giorni no-stop interamente
dedicati alla musica durante i quali si terranno concerti, convegni, workshop, performance,
verranno allestiti stand e realizzate iniziative che coinvolgeranno tutti gli appassionati, dai giovani
ai meno giovani, dagli operatori di settore ai puri amanti dell’universo musicale. Il Moa si propone
di diventare luogo di incontro e punto di riferimento per tutti gli amanti del mondo musicale, con
oltre 70.000 mq totalmente dedicati alla musica nella splendida cornice del parco di Villa Erba.

La direzione artistica della manifestazione è affidata a Davide Van De Sfroos, che salirà sul palco
di Villa Erba per portare il suo “Davide Van De Sfroos & Friends”, un concerto in cui interverranno
Max Pezzali, Syria, Peppe Voltarelli, Roberta Carrieri, Joe Mauro Giovanardi (voce de La Crus),
Fabio Treves e Metthew Lee. Tra i nomi di spicco che si esibiranno a Villa Erba ci sono: Baustelle,
Nina Zilli, Hana B e Donato Santoianni, mentre grandi ospiti tra cui Enzo Iacchetti, Eugenio
Finardi, Platinette e Ornella Vanoni,
animeranno incontri e conferenze a tema musicale.

Queste le tre aree dedicate all’universo musicale del MOA: SPAZIO EXPO, l’area dedicata alla
produzione della musica (con stand dedicati ad etichette, società di produzione e di booking,
studi di registrazione, scuole di formazione, editoria musicale, produttori di strumenti musicali e
tanto altro), SPAZIO FORUM, l’area dedicata al racconto della musica (con incontri, presentazioni
e workshop tenuti da musicisti professionisti e da operatori del settore, ad ingresso gratuito),
e SPAZIO EVENTI, l’area dedicata alla musica live (con performance di artisti nazionali ed
internazionali, esibizioni di giovani band, live itineranti).

Inoltre, a chiusura della manifestazione, la sera di domenica 19 settembre, il MOA si trasferirà in
Piazza Cavour a Como per la sfida “GUINNESS WORLD RECORD” in cui si cercherà di battere
due record mondiali: “Longest graffiti scroll” – il rotolo di graffiti più lungo del mondo e “Largest
electronic keyboard ensemble” – il più grande insieme di tastiere elettriche.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.