Trenta candeline per la Festa Popolare di Olcella

Buona cucina, buona musica e un profondo legame con il territorio. Anche quest'anno la Festa di Olcella è stata organizzata con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate

C’è un motivo in più per festeggiare quest’anno a Olcella: sono trenta le candeline che la tradizionale Festa Popolare si appresta a spegnere, forte di una crescente partecipazione e di continui successi. La frazione di Busto Garolfo si anima dal 20 al 30 agosto con la sua apprezzata formula: buona cucina, buona musica e un profondo legame con il territorio. E, anche quest’anno, come tradizione vuole, la Festa di Olcella è stata organizzata con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate. «Come banca locale non abbiamo potuto rinunciare a dare voce e corpo ad una manifestazione che in trent’anni di presenza costante è diventata il punto di riferimento per quanti si trovano a casa alla fine di agosto», commenta il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Lidio Clementi. «Il valore sociale e aggregativo di questa festa, si somma al grande impegno che il nutrito gruppo di volontari mette nella preparazione e nell’allestimento dell’area parrocchiale. Quest’anno, la Festa oltre a celebrare il suo importante traguardo, diventa anche l’occasione per salutare il parroco di Olcella e Busto Garolfo, don Piero Roveda».
Infatti, oltre alle tradizionali giornate dedicate ai ragazzi con disabilità e ai pensionati, la giornata di domenica 29 agosto sarà dedicata a don Piero: una santa messa solenne alle 10, quindi l’aperitivo e il pranzo comunitario per ringraziare il parroco per l’attività svolta ad Olcella. Per il resto, il programma viene confermato. «La formula che proponiamo è all’insegna della tradizione e delle realtà locali», sottolineano gli organizzatori. Sabato 21 agosto, la giornata sarà dedicata ai ragazzi con disabilità: alle 10 una "camminata in compagnia", poi il pranzo, quindi il pomeriggio con i giochi organizzati che si concluderà con l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi. Giovedì 26 agosto, invece, sarà la "Giornata del pensionato": alle 11 la messa in suffragio dei pensionati defunti, quindi il pranzo che ai pensionati olcellesi sarà offerto del Comitato organizzatore della Festa. Immancabile, nell’ultimo giorno, lunedì 30 agosto alle 22.30, lo spettacolo di fuochi d’artificio, presentato dalla premiata ditta Martarello, che ha sempre rappresentato un appuntamento di grande richiamo.
La Festa Popolare di Olcella, che si apre ufficialmente venerdì 20 agosto alle 19.30, propone tutte le sere la possibilità di cenare e di ballare; alla domenica è possibile fermarsi anche a pranzo. Per prenotazioni, telefonare allo 0331-569091.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.