Turismo a Varese: primi timidi segnali di ripresa

L’andamento del settore turistico-ricettivo nel suo complesso è positivo se paragonato allo stesso periodo del 2009, anche se è ancora sotto i dati del 2007-2008

Non è andata poi così male al turismo varesino nell’ultimo trimestre, da aprile a giugno 2010. I dati sul secondo trimestre dell’anno fotografano infatti, finalmente, una situazione almeno un po’ incoraggiante. L’andamento del settore turistico-ricettivo nel suo complesso, infatti, è positivo se paragonato allo stesso periodo del 2009, anno estremamente difficile per gli effetti della crisi, ma rimane negativo spingendo il confronto fino al 2008 e al 2007, prima del de-hubbing di Malpensa.

L’occupazione delle camere negli alberghi della provincia nei tre mesi fra primavera ed estate è in crescita (soprattutto attorno a Malpensa e in provincia, meno in città), il prezzo medio per camera è sostanzialmente stabile, con effetti sul ricavo medio ancora insufficienti per incidere in modo consistente sui bilanci delle imprese. Insomma, la risalita dalla china sembra iniziata, ma il segno “più” davanti alle percentuali è pur sempre legato ai dati molto bassi del 2009.

«Analizzando i dati sul secondo trimestre, possiamo finalmente notare una certa ripresa, in particolare sull’occupazione delle camere e quindi sulle presenze, mentre rimane negativa la redditività: il segno chiaro di una crisi difficile da superare – commenta il presidente di Federalberghi Varese Guido Brovelli – La ripresa si presenta dunque lenta, senza contare che il recupero di questi tre mesi non arriva a saldare il gap del periodo antecedente alla crisi. Per quanto riguarda la zona dei laghi, il mese di maggio e i fine settimana primaverili sono stati positivi, anche grazie al meteo favorevole, con un ritorno dei tedeschi che erano mancati negli anni, e una sostanziale tenuta delle altre presenze europee».

I DATI DEL SECONDO TRIMESTRE: 
PERFORMANCE ALBERGHIERE APRILE-GIUGNO 2010
(paragonate allo stesso periodo del 2009)

Varese: Occupazione camere 47,57 per cento contro il 47,73 per cento del 2009 (-0,3 per cento); Prezzo medio per camera 77,36 euro contro 73,19 euro del 2009 (+ 5,7 per cento); Redditività per camera 36,84 euro contro 34,94 euro del 2009 (+5,4 per cento).

Provincia: Occupazione camere 54,8 per centro contro il 50,2 del 2009 (+9,2 per cento); Prezzo medio 77,24 euro contro 77,03 del 2009 (+0,3 per cento); Redditività per camera 42,26 euro contro 38,71 euro del 2009 (+9,2 per cento).

Area Malpensa: Occupazione camere 60,9 per cento contro il 54 per cento del 2009; Prezzo medio 71,57 euro contro 72,33 euro del 2009 (-1 per cento); Redditività 43,39 euro contro 39,1 del 2009 (+11 per cento).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.