Una camionata di Eternit sulla ciclabile del lago

Tra le piante che separano la strada dalla ciclabile, c’è una stradina molto stretta che accede direttamente al percorso, e proprio questa è stata usata per scaricare il materiale. Cancerogeno ed estremamente pericoloso

Eternit sulla pista ciclabile del Lago di VareseUna camionata di eternit proprio in mezzo alla pista ciclopedonale che costeggia il Lago di Varese. Se ne sono accorti tutti quelli che questa mattina, mercoledì 18 agosto, hanno percorso l’ormai celebre pista per una corsa mattutina. E uno di loro, lettore di Varesenews, ce lo ha segnalato subito dopo aver avvisato i vigili urbani.
Il punto dove è stato scaricato, si trova a circa un chilometro dalla rotonda d’ingresso alla Schiranna, proseguendo verso Gavirate all’altezza del distributore di benzina Total. Lì, tra le piante che separano la strada dalla ciclabile, c’è una stradina molto stretta che accede direttamente al percorso, e proprio questa è stata usata per scaricare il materiale. Cancerogeno ed estremamente pericoloso: le fibre dell’amianto non sono biodegradabili né biocompatibili.
I passanti hanno avvertito le autorità competenti. Il Nucleo Ecologico Ambientale ha già provveduto a fare un sopralluogo per avviare le procedure di rimozione.

Galleria fotografica

Eternit sulla ciclabile 4 di 9
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 agosto 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Eternit sulla ciclabile 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.