Una valanga di gol in vista del Torino

Il Varese supera 16-0 in partitella la squadra degli allievi nazionali nell'ultimo test prima dell'esordio di lunedì sera allo stadio "Olimpico" contro i granata. Esordio per Coly in maglia biancorossa, buona prova di Frara e si è rivisto anche Ebagua

 Nella serata di venerdì 20 agosto il Varese di Beppe Sannino ha affrontato l’ultimo test in vista dell’esordio in serie B di lunedì sera che vedrà i biancorossi di fronte al Torino allo stadio “Olimpico”. A testare la forma di Buzzegoli e compagni ci ha pensato la formazione degli Allievi Nazionali guidata da Gianluca Antonelli, che è stata superata con un eloquente 16-0. La partitella è stata giocata in tre tempi: nel primo mister Sannino ha schierato una squadra sperimentale con il neo arrivato Coly sulla fascia destra di difesa, mentre in attacco il bosniaco Nadarevic ha affiancato il rientrante Ebagua, che è tornato a giocare in amichevole grazie ad un tutore protettivo al braccio fratturato. Il primo parziale è terminato 4-0 grazie ad una doppietta di Furlan, apparso in buona forma, e ad altre due reti di Nadarevic. Nel secondo tempo Coly è stato messo al centro della difesa, sua posizione tipo, mentre Frara, il centrocampista di scuola Juventus in prova, è stato schierato in mediana, al fianco di Corti dimostrando di avere i colpi giusti. Nel secondo parziale la squadra di Sannino ha siglato altri quattro gol con Corti, Tripoli, Eusepi e Gambadori. Nella terza e ultima frazione, invece, è scesa in campo quella che potrebbe essere la squadra titolare lunedì a Torino, eccezion fatta per Frara, che ha giocato fino alla fine al fianco di Buzzegoli in mezzo al centrocampo. In porta Moreau, difesa a quattro con Pisano a destra, Pesoli e Camisa al centro e Armenise a sinistra; per il ruolo di laterale mancino di difesa si profila un ballottaggio tra lo stesso Armenise e Pugliese. A centrocampo, fatta la mediana con Frara e Buzzegoli, sulle ali hanno giocato Mustacchio a destra e Zecchin  a sinistra, mentre in attacco il tandem Cellini-Neto Pereira sembra giocare assieme da anni. Per la cronaca il terzo periodo si è concluso con un parziale di 8-0 grazie alla tripletta di Neto, ai due gol di Cellini, oltre alle reti di Zecchin, Camisa e Mustacchio.

A fine partitella il nuovo arrivo, il difensore senegalese classe 1984 Mohamed Coly, non nasconde la soddisfazione per l’arrivo a Varese dal Rodengo Saiano: «Sono molto contento di essere arrivato qui dopo aver passato due anni bellissimi in provincia di Brescia. So che la trattativa tra le due squadre non è stata semplice, ci hanno messo un po’ di tempo per trovare l’intesa, ma alla fine si è risolto tutto al meglio».

Neanche il tempo di arrivare in città e di ambientarsi che viene chiamato al lavoro nella partitella: «Non ho ancora avuto il tempo per vedere la città – sorride – sono arrivato direttamente allo stadio per questo test. Ho notato subito, però, il grande gruppo e la bella atmosfera che si respira nello spogliatoio, ora capisco cosa ha permesso a questa squadra di raggiungere la promozione lo scorso anno. Io sono arrivato a Varese con l’idea di lavorare duro e migliorare il più possibile per essere utile alla squadra, solo grazie agli insegnamenti del mister posso crescere meritandomi il posto in squadra». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.