Valdumentina sicura con l’impegno dei Carabinieri

Incontri e vademecum per la popolazione nei giorni dell'afflusso dei turisti

La Valdumentina è bella e verdeggiante; ora, anche più sicura per i tanti villeggianti che la raggiungono. È la compagnia dei Carabinieri di Luino a sottolineralo a beneficio di quanti si recano ad Agra, Curiglia e Dumenza per qualche giorno di relax.
A questo scopo, nell’ambito del patto per la sicurezza stilato in sede di Prefettura, da tempo si sono avviate intense attività di scambio e di collaborazione che vedono svolgere ai sindaci ed ai comandanti delle Stazioni Carabinieri un ruolo di primo piano. In tale frangente la Stazione CC di Dumenza, al comando del maresciallo Giampaolo Paolocci, nei giorni scorsi è stata al centro di un momento particolare che ha visto l’inizio di un’intensa campagna di assistenza alla popolazione ed agli anziani mirata a far cogliere ai cittadini la vicinanza delle istituzioni.
Per questo motivo l’Arma è scesa in campo e in questi giorni i carabinieri della Stazione di Dumenza, di concerto con le Amministrazioni Comunali di Agra, Curiglia e Dumenza, ribadendo la delicatezza e l’importanza dei rispettivi ruoli in tali circostanze, hanno ulteriormente sviluppato i momenti di incontro per garantire sia la prevenzioni, sia una risposta pronta ed efficace contro i malintenzionati che volessero aggredire con condotte inopportune i beni e tutti quelli che hanno scelto questi luoghi per le ferie.
In collaborazione con le istituzioni locali, da oggi i militari hanno distribuito dei vademecum, reperibili presso gli Uffici Postali, farmacie ed Uffici Pubblici con utili consigli per evitare, ad esempio, le truffe. Nel vademecum sono riproposte condotte da seguire e numeri di emergenza da comporre con l’obiettivo di rendere protette le ferie e i vacanzieri di quei luoghi.
La rassicurazione sociale è affidata principalmente ai Comandi Stazione dell’Arma, la cui attività si espleta attraverso il contatto continuo con il cittadino, per individuare le sue esigenze di sicurezza e soddisfarle, e per soccorrerlo in caso di disgrazie, incidenti, infortuni o pericoli. Il comandante della Stazione di Dumenza ha rassicurato in sede di incontro le istituzioni sulla sua assoluta disponibilità a censire le situazioni problematiche ed offrire al cittadino un servizio più vicino, più visibile e più accessibile, come per esempio la ricezione delle denunce a domicilio in favore di persone diversamente abili o di anziani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.