Vertice Bossi Berlusconi sul Maggiore, si tratta sull’Udc

Sul tavolo delle trattative i due leader metteranno la possibilità, indigesta alla Lega, di una eventuale convergenza con l'Udc di Casini

I due massimi rappresentati dell’asse che regge il Governo si incontreranno questa mattina a Lesa sul lago Maggiore. Sul tavolo delle trattative Silvio Berlusconi e Umberto Bossi metteranno la possibilità, indigesta alla Lega, di una eventuale convergenza con l’Udc di Casini.
Testimoni saranno il ministro dell’Economia Tremonti, e il governatore del Piemonte Cota. Un summit che si preannuncia decisivo per le sorti del governo. Berlusconi preme per rinforzare i numeri della maggioranza messi in crisi dopo la cacciata di Gianfranco Fini e dei suoi fedelissimi.
La riluttanza leghista nei confronti dei centristi di Casini è esplosa nelle cronache politiche dei giorni scorsi: i due leader si sono letteralmente insultati.
È probabile che le trattative vertano sui due punti più cari alle due forze politiche: provvedimenti di sostegno alla famiglia per quanto riguarda l’Udc e, naturalmente, l’applicazione del federalismo per quanto riguarda il Carroccio. 


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.