A fuoco un’azienda tessile, vigili del fuoco al lavoro

L'incendio in via Della Biella. Sul posto numerose squadre dei vigili del fuoco per fermare le fiamme. Paura per la grossa colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza e proteste degli abitanti della vicina zona residenziale

Una tintoria tessile è andata a fuoco a Castellanza, in via della Biella, questo pomeriggio, lunedì. Si tratta della Bluref, da 30 anni attiva in città e con una trentina di dipendenti. Sul posto sono giunte numerose squadre dei vigili del fuoco dalle caserme di Busto Arsizio, Legnano, Rho e dal distaccamento di Saronno per spegnere le alte fiamme che si sarebbero sprigionate a causa del malfunzionamento di un macchinario. Dal capannone si è sollevata una grossa colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza, provocato dalla combustione della copertura in catrame del tetto e dal plexiglass presente all’interno della ditta.

Galleria fotografica

Brucia azienda a Castellanza 4 di 13

Secondo i primi rilievi la nube nera che ha coperto il cielo di Castellanza per una buona mezz’ora non è, comunque, tossica. I fusti di coloranti chimici utilizzati per colorare il tessuto di jeans prodotto, non sono stati toccati fortunatamente dalle fiamme. Al momento dello scoppio dell’incendio, intorno alle 15.40, si trovavano nel capannone una decina di dipendenti, i quali hanno provato, inzialmente, a spegnere le fiamme ma non appena hanno capito che l’incendio non poteva essere domato facilmente si sono subito riversati fuori. Non essendoci riusciti, hanno subito chiamato i soccorsi. Non ci sono nè feriti nè intossicati.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale e diverse unità del commissariato di Legnano e di Busto, oltre ai Carabinieri della locale stazione di Castellanza, che hanno fatto allontanare tutte le persone che si sono avvicinate per vedere cosa stesse succedendo. Vibranti le proteste degli abitanti più prossimi all’azienda che da tempo chiedono più sicurezza e maggiori controlli sugli scarichi dell’azienda: «Da anni ci battiamo contro i rumori e le puzze sprigionate dalla tintoria – racconta un abitante di via della biella – qui non si sta più tranquilli da quando esiste questa fabbrica. I filtri per l’abbattimento degli inquinanti o sono inadatti o non funzionano e abbiamo segnalato il caso più volte all’amministrazione».  Già nel 2005 la Bluref era stata interessata da un’incendio che aveva distrutto parte di un magazzino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Brucia azienda a Castellanza 4 di 13

Galleria fotografica

Incendio a Castellanza 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.