Abbonamenti e nuova società: ore cruciali per Pallacanestro Varese

Nella mattinata di venerdì 10 sarà definito il passaggio delle quote dal Casti Group al Consorzio. Alle 15 apre la campagna "Segno Distintivo" mentre in serata la Cimberio gioca a Casale

Ci sono date fondamentali che hanno scandito la vita della Pallacanestro Varese, generalmente legate alle conquiste di scudetti o coppe di grande prestigio; quella del 10 settembre 2010 non accenderà le medesime sensazioni di gioia ed entusiasmo ma rappresenta senz’altro una tappa importante per il club vincente della Città Giardino. Vediamo dunque nel dettaglio, su tutti i fronti, cosa accadrà in questo venerdì che coinvolgerà i dirigenti vecchi e nuovi, la squadra, i tifosi e gli sponsor: l’intero universo dei canestri biancorossi.

LE OPERAZIONI SOCIETARIE – Alle 8 del mattino inizierà la giornata campale dal punto di vista societario, con l’arrivo nella sede del Casti Group dei consulenti che hanno seguito fino a qui le pratiche del consorzio "Varese nel cuore" che si appresta a rilevare la società dalla famiglia Castiglioni. Le operazioni del vero e proprio passaggio delle quote si apriranno verso le 9,30 e dureranno un paio d’ore; dopodiché toccherà ai cinque componenti il Cda del Consorzio (Vescovi, Claudio Castiglioni, Lonero, Gandini e Coppa) riunirsi per definire le linee da tenere nei giorni successivi. L’incontro si concluderà intorno alle 14 e a quel punto si conosceranno le mosse future: tra il 10 e il 20 settembre (data della chiusura del bilancio per la scorsa stagione) infatti ci sarà l’aumento di capitale e in questo periodo verranno aggiunti i nuovi soci di "Varese nel cuore". Ai 18 fondatori si è aggiunta una decina di altre aziende che hanno già firmato la lettera di intenti: l’obiettivo dei 40 soci entro l’inizio del campionato (17 ottobre) inizia così a profilarsi. Lunedì 20 sarà anche il giorno del primo CdA della Pallacanestro Varese che sarà formato dagli stessi cinque componenti del consorzio (in questo momento il "governo" biancorosso comprente Gianfranco, Claudio Maria e Davide Castiglioni) ed ufficializzerà il nome del nuovo presidente. Non è però escluso che in via non ufficiale questo venga già deciso e comunicato. Nei prossimi giorni infine saranno comunicati i nuovi sponsor che affiancheranno Cimberio e Superenalotto sulle casacche della squadra: le trattative (sui nomi c’è riserbo) sono quasi completate.

ABBONAMENTI: UN SEGNO DISTINTIVO – L’appuntamento che chiama direttamente in causa i tifosi però è quello del pomeriggio. Alle 15, al PalaWhirlpool, si apre infatta la campagna abbonamenti della stagione 2010/2011, contrassegnata dal marchio delle impronte digitali biancorosse. Inutile dire che dai botteghini passa, oltre che una buona fetta di introiti monetari, anche la gran parte della passione legata al basket e allo sport in generale. Varese, da questo punto di vista, è sempre rimasta vicina alla sua squadra di pallacanestro e in via Sanvito ci si augura un buon riscontro. I prezzi sono competitivi e per tutte le tasche (dai 90 ai 1.500 euro, oltre al parterre Vip che tocca i 3.000) e accanto alle partite viene offerta una serie di benefit collaterali interessanti. Gli abbonamenti possono essere acquistati dal lunedì al giovedì tra le 17 e le 19, al venerdì tra le 15 e le 19 e al sabato nelle fasce orarie 10,30/12,30 e 14,30/18,30; chiuso invece domenica e lunedì. Tutte le informazioni a riguardo sono comunque disponibili sul sito ufficiale della Pallacanestro Varese.

CIMBERIO IN CAMPO A CASALE – In serata infine, tocca ai ragazzi di Charlie Recalcati farsi onore sul campo di gioco. Dopo l’allenamento congiunto contro i Lugano Tigers è il momento della prima partita vera, a Casale Monferrato contro i padroni di casa di coach Crespi. Il match si giocherà alle 20,30 nel palasport della città piemontese, con biglietti d’ingresso a 5 euro; tra le fila della Fastweb che da tempo prova a salire in Serie A spiccano giocatori come Matteo Malaventura, Tommaso Fantoni e l’ex ferrarese Oluoma Nnamaka.
La Cimberio sarà in campo con gli stessi effettivi che hanno affrontato Lugano, e quindi senza il pivot americano Collins che da lunedì si allenerà con il resto della squadra. Goss ha riposato un giorno ma a Casale sarà regolarmente in formazione, così come il momentaneo sostituto di Collins, Alen Trepalovac. Sabato sera Varese sarà di nuovo in campo a Castellanza (ore 21) per un’altra amichevole, questa volta contro l’Angelico Biella. Le prevendite per il match sono previste anche venerdì tra le 17,30 e le 19 al palasport locale, con biglietti a 5 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.