“Addio Prof. Con te se ne va un grande uomo”

Il ricordo "sportivo" e non di Alfredo Speroni, responsabile della scuola calcio del Varese 1910 e professore di Scienze al Liceo Scientifico Galileo Ferraris

"Addio Prof". Chi condivideva con lui le giornate allo stadio "Franco Ossola" lo chiamava semplicemente così. Questa mattina ci ha lasciato il professore Alfredo Speroni stimato insegnante al Liceo “Ferraris” e responsabile della scuola calcio del Varese 1910. Una figura autorevole, un insegnante a scuola, come nel calcio e anche nella vita, attento e perfezionista, dal carattere duro ma giusto, pronto a dare ogni volta il consiglio giusto con la propria voce tonante e decisa. Chi ha avuto il piacere, e l’onore, di essere allenato dal “Prof” non potrà mai scordare i consigli, le istruzioni e la grande passione che lo spingevano ogni giorno a seguire da vicino i suoi ragazzi, perché da quando aveva assunto il ruolo di responsabile della scuola calcio non seguiva più solo una squadra, erano tutte sotto il suo vigile controllo. Quello di Alfredo sarà un ricordo sempre vivo nelle persone che ne hanno condiviso negli anni le passioni, dall’insegnamento sui banchi di scuola a quello sui campi da gioco. Decisamente sconvolto della notizia l’amico Marco Caccianiga, con il quale collaborava da anni alla gestione della scuola calcio biancorossa, così come tutti gli allenatori del vivaio varesino, colpiti al cuore da questa grande perdita. Ciao Prof, mancherai a tutti noi! (foto Roberto Roncaglio Olycom).

Chi volesse lasciare un commento per ricordare il "Prof" Speroni può farlo scrivendo nell’apposito spazio che lasciamo aperto ai vosti contributi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.