Ancora uno schianto al semaforo di via Toniolo

Una persona all'ospedale e un terribile spavento pe una famiglia con due bambini è il bilancio dell'ennesimo incidente all'incrocio con via Magenta. "Serve una rotonda"bu

Ancora un incidente al famigerato incrocio tra via Magenta e via Toniolo a Sacconago. Il sinistro è avvenuto dopo le 17: a scontarsi sono state due auto, una station wagon Opel e una Honda. A bordo della prima un’intera famiglia: padre, madre, incinta, e due bambini. Una quinta persona era da sola alla guida dell’altra macchina. La Opel che proveniva da nord stava svoltando a sinistra in via Toniolo; la Honda, che sopraggiungeva da Borsano a considerevole velocità, ha lasciato sull’asfalto una lunghissima frenata prima di centrare il retro della Opel e mandarla, con un testacoda, a sfiorare un terzo veicolo, una Punto.
A parte il comprensibile spavento dei più piccoli e l’effetto dell’apertura degli airbag, il ferito più bisognoso di attenzioni appariva il conducente della Honda, soccorso dall’ambulanza. Tutte le persone coinvolte erano però valutate codici verdi (ferite non gravi). All’origine dello scontro potrebbe esservi una mancanza precedenza, ma la dinamica sarà approfondita dalla Polizia locale che ha condotto i rilievi.
Qualche piccolo disagio per il traffico, limitato data la giornata, per il tempo necessario a mettere in sicurezza l’incrocio e rimuovere i detriti dalla sede stradale. Unanime il commento dei presenti raccoltisi sul posto dopo aver udito l’ennesimo "botto" all’incrocio: «È ora di mettere una rotonda». Richiesta peraltro già avanzata in passato. Nonostante il semaforo, infatti, questo incrocio è uno dei punti più pericolosi dell’intera città, periodicamente teatro di incidenti, anche molto gravi. Lo spazio a disposizione consentirebbe senza eccessivi problemi il posizionamento di una rotatoria, anche tenendo conto del traffico pesante diretto da e per la via del Lavoro e la zona industriale. Con il risultato di dimnuire la velocità di approccio dei veicoli che spesso su via Magenta sfrecciano a velocità pericolosa, con poco margine per eventuali frenate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.