Apicoltori, gemellaggio Italia – Africa

Presso la sede dell ' Associazione Produttori Apistici una cerimonia per Padre John Oyewole, sacerdote nigeriano che è venuto in Italia a imparare le nuove tecniche e mostrare le tradizioni africane nel settore

Giovedì 16 settembre alle 15,30 presso la sede dell ‘ Associazione Produttori Apistici della Provincia di Varese, in via Magenta n. 52 , si svolgerà la cerimonia di consegna di un attestato da parte dell’Associazione a Padre John Oyewole, sacerdote della diocesi Cattolica di Ondo, uno dei 36 stati della Nigeria.

Padre John Oyewole ha trascorso tre mesi a Varese dal consigliere dell’associazione Giulio Garti, per apprendere le tecniche di conduzione degli alveari moderne: così da poter trasferire le conoscenze in Nigeria, dove vive e dove d’ora in poi l’apicoltura potrà avere prospettive di futuro sviluppo.

Ma non è stato, questa, solo un’occasione per il sacerdote di apprendimento, quanto piuttosto di gemellaggio: gli apicoltori varesini hanno potuto infatti costruire e sperimentare l’arnia africana "Top Bars Hive" utilizzata in Kenia. Ora alla sede dell’associazione una targa e una cerimonia suggelleranno l’incontro tra apicoltori di due continenti, nel segno della solidarietà.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.