Barca in avaria. Soccorso una famiglia tedesca

La polizia nautica che effettua controlli neklle acque del lago Maggiore ha tratto in salvo alcuni turisti in difficoltà a causa di un'avaria al motore della propria imbarcazione

Due mezzi della polizia nautica in perlustrazione nelle acque del MaggioreSalvataggio della Capitaneria di porto che vigila sulla sicurezza delle acque del Maggiore in base al
Patto per la Sicurezza, siglato il 1° luglio scorso alla presenza del Ministro dell’Interno, tra le Regioni Lombardia Piemonte, le Prefetture, le Questure, le Province di Varese, Novara e Verbano Cusio Ossola, i Sindaci dei Comuni rivieraschi del lago Maggiore e la Capitaneria di Porto di Genova.

Sabato scorso, 18 settembre, l’equipaggio della motovedetta durante normale servizio di navigazione, nelle acque antistante Castelveccana ha soccorso gli occupanti di una imbarcazione battente bandiera tedesca in evidente difficoltà. I cinque occupanti, tutti componenti della famiglia di turisti, erano alla deriva a causa di un guasto al motore della loro imbarcazione. Soccorsi, sono stati portati a riva sani e salvi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.