Bossi offende i romani. Scoppia la polemica

La frase del leader del Carroccio ha fatto infuriare il sindaco Alemanno e messo in imbarazzo anche molti alleati. Il PD annuncia una mozione di sfiducia

«Basta con la sigla S.P.Q.R., senatus populusque romanus… io dico: sono porci questi romani». Questa la frase pronunciata dal Ministro Umberto Bossi in occasione di una selezione di Miss Padania a Lazzate, in Brianza. Una frase che ha scatenato l’ira del Sindaco della Città Eterna Gianni Alemanno ma anche la presa di distanza di molti alleati ad iniziare dal Ministro degli esteri Franco Frattini: «Ho sempre apprezzato il ministro Bossi: questa volta però l’ha fatta grossa» e Ignazio La Russa: «Va invitato amichevolmente a smettere».

Molto critico anche il presidente della Provincia Nicola Zingaretti: «Chi dice che i cittadini della capitale sono dei porci o chiede immediatamente scusa o si deve dimettere».
 
Ma le polemiche non hanno indotto il Senatur a fare marcia indietro. Il leader del Carroccio, infatti, ha rincarato la dose: « La mia era una battuta, ma dalle reazioni che vedo in queste ore mi viene da pensare che a Roma si sentano in colpa – dice replicando al diluvio di critiche – La mia era solo una battuta, all’Asterix ma vedo che ne hanno fatto un casus belli. Vuol dire che si sentono in colpa».

Alemanno ha annunciato che scriverà al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per chiedere il richiamo ai Ministri del suo Governo ad un atteggiamento istituzionale e politico più consono alla loro carica e più rispettoso del ruolo di Roma Capitale e della dignità dei romani

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.