Buco da 32mila euro, il sindaco minaccia di chiudere la mensa a chi non paga

Tarantino pronto ad escludere dal servizio le famiglie morose. "Siamo stati comprensivi con chi ha difficoltà, ma qui c'è gente che non si presenta neanche"

Se non dimostri buona volontà, ti sospendiamo i servizi comunali. Una posizione netta, quella dell’amministrazione samaratese guidata da Leonardo Tarantino, per risolvere il problema del “buco” da 40 mila euro nelle casse dell’ASC, l’azienda che si occupa dei servizi comunali, tra cui appunto la refezione scolastica. «Abbiamo ridotto il deficit a 32 mila euro, alcune famiglie hanno pagato, altre famiglie si sono presentate a spiegare le loro ragioni». E qui il sindaco traccia la linea: «Alcuni non si sono neanche degnati di rispondere: a questo punto valutiamo di sospendere dal servizio», invitando cioè i genitori a non portare i figli alla mensa, ma di riportarli a casa. Chi non paga (e non spiega perché), non mangia. Posizione troppo rigida, come ad Adro? «C’erano persone che avevano problemi, abbiamo comunque concordato dilazioni, cercato di capire le ragioni. Ma prendiamo atto che alcuni fanno i furbi». Per la precisione, su 168 famiglie morose, ne sono rimaste 94 che non hanno pagato. Ma a queste si aggiungono anche altre 62 che non hanno più i figli a scuola e quindi non usufruiscono più del servizio e da cui sarà difficile recuperare i soldi. Quanto agli altri, si vedrà se funziona l’avvertimento di lasciare i figli senza pranzo. «Ma valutiamo prima di rifarci sospendendo altri servizi»..

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.