Cantele in forma iridata: vince e comanda in Toscana

A Volterra la varesina stacca tutte le rivali, vince la terza gara in pochi giorni e va in testa alla corsa a tappe, a tre frazioni dalla conclusione

A due settimane dai Mondiali d’Australia, Noemi Cantele dà la terza zampata in pochi giorni e si candida così a un ruolo di primissimo piano per la rassegna iridata. La varesina del team Htc-Columbia (squadra che aveva già conquistando la cronosquadre all’esordio) ha staccato tutte le rivali nella tappa di Volterra del Giro di Toscana e, vincendo, ha anche conquistato la maglia di leader.
Bella tappa quella conclusa in salita nel borgo etrusco; Cantele e altre atlete di primo piano (tra cui l’altra azzurra Baccaille) hanno infiammato l’intera tappa. Decisivo il gioco di squadra perché a fianco di Noemi ha brillato anche l’americana Stevens: nel finale, quando il gruppo ha ripreso Bruins e Baccaille, le atlete dell’Htc Columbia hanno proseguito in accordo. Sull’erta finale poi la varesina ha staccato la compagna resistendo al poderoso ritorno della russa Antoshina, autrice di una rimonta fermatasi al secondo posto a 4” dalla vincitrice; alle sue spalle la solita Stevens e Judith Arndt.
In classifica generale il vantaggio della campionessa di Arcisate è ora di 14” sulla stessa Stevens e di 18” su Arndt, terza freccia dello squadrone bianco-giallo-nero. Quinta la campionessa del mondo di Mendrisio Tatiana Guderzo, una posizione che la conferma punta dell’Italia insieme a Cantele. Ora in programma ci sono una breve cronometro individuale a Campi Bisenzio e gli arrivi di Capannori e Firenze ma la maglia rosa non ha alcuna intenzione di abdicare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.