Cinema, musica, cioccolato e scienza: le iniziative del semestre belga

Continuano gli appuntamenti organizzati dal comitato del Jrc di Ispra. In calendario incontri, proiezioni e degustazioni dedicati alla cultura e alle tradizioni del Belgio

Continuano le iniziative organizzate dal comitato per il semestre belga del Jrc di Ispra. I nuovi appuntamenti in programma sono stati presentati ieri al Comune di Varese dal presidente dell’organizzazione, Mark Wilikers. Tanti gli eventi e per tutti i gusti: dal cinema alla musica, dalla birra al cioccolato.
Da segnalare in particolare gli incontri organizzati al Bar Socrate di Piazza Monte Grappa a Varese:
come "Congo: from culture to science" (Venerdì 1 ottobre alle 21) con Guido Gryseels, direttore del museo reale dell’Africa Centrale. Avventura e scienza saranno invece protagoniste dell’appuntamento con Alain Hubert, esploratore polare, guida e imprenditore (lunedì 18 ottobre alle 21). Si parlerà invece di clima e politica lunedì 15 novembre alle 21 con il professor Jean Pascal van Ypersele de Strihou, dell’Université catholique de Louvain.

Si passa poi a Villa Ponti con un evento completamente dedicato al gusto: birra, cioccolato e formaggi saranno al centro della serata in programma il 9 ottobre dalle 17 alle 24. Un’iniziativa a base di degustrazioni, laboratori e musica. 

Gli appuntamenti continuano con il cinema al Ccr Club House ad Ispra, e che propone diverse pellicle dal “Toto le Héros” di Jaco Van Dormael (il 20 ottobre) a “L’enfant”, dei fratelli Dardenne (il 10 novembre), vincitore della Palma d’Oro a Cannes.


Il 3 dicembre, alle 21, in piazza Monte Grappa a Varese sarà la volta del concerto per sax di Cezariusz Gadzina, sassofonista e direttore dell’European Saxophone Ensemble.

Leggi il programma completo sul sito del comitato organizzatore

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.