Cinque Blue Storms agli Europei di flag football giovanile

La pattuglia di Gorla pronta a vestire la maglia azzurra nel torneo che si disputa a Ostia

nazionale flag football 2010Scattano sabato prossimo, nell’elegante contesto dello Stadio Giattanasio di Ostia, i campionati europei giovanili di flag football, versione propedeutica del football americano priva di contatto fisico che tanti consensi sta ottenendo alle nostre latitudini. A impreziosire l’evento si segnala la presenza del sindaco di Roma Gianni Alemanno e di numerose istituzioni che seguiranno la manifestazione per tutta la sua durata. Non mancherà neppure una folta rappresentanza varesina garantita da tecnici e atleti dei Blues Storms Gorla Minore, società che negli ultimi anni ha strappato agli Skorpions la leadership locale del settore cogliendo nel 2009 un prestigioso titolo nazionale under 13.
Nicolò Fonti, Stefano Bongarzone e Andrea Fimiani indosseranno la maglia della selezione azzurra che si avvarrà nell’occasione della competenza tecnica di Giorgio Fonti (offensive coordinator della selezione under 13) e di Alessandro Di Lorenzo presente in qualità di commissioner. Se non fosse stato per i “tagli” operati nell’ultimo raduno i giocatori selezionati per il team varesino sarebbero stati addirittura cinque a sottolineare come il lavoro intrapreso negli ultimi mesi abbia lanciato Gorla Minore ai vertici assoluti della specialità. Tredici formazioni per un totale di oltre duecento partecipanti, suddivisi tra giocatori, allenatori e dirigenti, si affronteranno in un week end di sport e spettacolo che rappresenta la massima vetrina continentale di questa disciplina. In palio due titoli europei che ancora mancano nel palmares di una nazionale, quella italiana, che dopo i fasti del 2003 (vice campione d’Europa under 13) cerca il rilancio in grande stile.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.