Coca e hashish in casa, pusher in manette

L'uomo, fermato durante un controllo, aveva precedenti specifici e ha opposto resistenza ma dalla perquisizione dell'abitazione è emersa l'attività di spaccio

Spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, questi i reati contstati a  R.R., un tunisino di 33 anni con precedenti specifici, fermato durante un normale controllo da parte di una pattuglia dei carabinieri a Castellanza mentre si dirigeva verso Busto ieri sera, mercoledì. L’uomo ha immediatamente opposto resistenza ai militari ed è stato portato nella locale stazione per la perquisizione in seguito alla quale i militari hanno rinvenuto diverse dosi di cocaina e hashish. Il tunisino, trovandosi messo alle strette, si è anche lanciato contro uno specchio ferendosi e provocando lesioni, fortunatamente leggere, anche ai due militari che hanno cercato di fermarlo nel suo scatto d’ira.

Da un successivo controllo effettuato nell’appartamento, in viale Borri, i carabinieri di Castellanza hanno trovato in tutto 26 grammi di cocaina, 14 di hashish e materiale per il taglio e il confezionamento della droga oltre a 1500 euro in contanti, probabile provento di spaccio. L’uomo è stato condotto presso il carcere di Busto Arsizio, a disposizione del sostituto procuratore, Roberto Pirro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.