Come ci raccontano la giustizia? Ve lo dice il giudice

Occasione letteraria con l'associazione Rinascimente, ospite a Villa Borromeo il giudice Giuseppe Battarino del tribunale di Varese, autore del giallo "Sentieri invisibili"

L’Associazione culturale "Rinascimente" presieduta da Mauro Filipetto organizza a Viggiù, presso la sala ottagonale di Villa Borromeo, un incontro letterario, a cura del Giudice per le Indagini Preliminari di Varese Giuseppe Battarino. L’appuntamento è per sabato 18 settembre alle ore 20,30. Il tema è il seguente: "Un mondo a rovescio. Come ci raccontano la giustizia".
La serata prenderà lo spunto dalla presentazione del romanzo giallo "Sentieri invisibili" che segue l’indagine di un sostituto procuratore su due omicidi, in una città del Norditalia. Una narrazione avvincente ma soprattutto rispettosa, in modo rigoroso, di ruoli e ordinamento del sistema giudiziario italiano. Un modo per confrontarsi con quella che è invece la narrazione del mondo dei processi e delle indagini fatta da altri media, la televisione ma non solo: quanto c’è di vero o solo di verosimile? Non mancherà un dibattito con il pubblico e la stampa che vorrà intervenire.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.