Come salvare una vita? Andiamo a scuola di sos

Il corso inizierà il 29 settembre,è gratuito e insegna i fondamenti del primo soccorso utili ad intervenire in caso di necessità. Le lezioni saranno tenute da medici e istruttori dell’Anpas (l’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze)

L’Sos Malnate a partire dal 29 settembre organizza il consueto corso di primo soccorso. Il corso è gratuito e mira a dare i fondamenti del primo soccorso utili ad intervenire in caso di necessità. Prevede lezioni teoriche e pratiche tenute da medici e istruttori dell’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze).
I partecipanti hanno la possibilità di seguire due moduli. Il primo di 40 ore è aperto a tutti e, se completato con il tirocinio, rilascia un attestato che certifica l’idoneità a svolgere la funzione di addetto al trasporto sanitario (per effettuare il tirocinio è necessario diventare volontari dell’associazione).
Al termine della prima parte si può decidere se proseguire con il secondo modulo, di ulteriori 80 ore, che è riservato a quanti decideranno di diventare volontari in Sos Malnate e rilascia un attestato di soccorritore esecutore valido per l’accreditamento presso il servizio 118.
«Intervenire in modo corretto in caso di emergenza – spiega Maurizio Ampollini (foto), presidente di Sos Malnate – può salvare una vita. Per questo abbiamo organizzato un nuovo corso sulle tecniche di primo soccorso, istruzioni basilari che tutti dovrebbero conoscere per saper fare “la cosa giusta al momento giusto”. Il secondo modulo del corso si rivolge invece a chi desidera entrare a far parte della squadra di volontari: le emergenze, purtroppo, continuano ogni giorno e abbiamo bisogno di nuove leve preparate e pronte ad intervenire in caso di necessità».
Le lezioni si terranno presso la sede di via I Maggio 10 a Malnate nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 20.45 alle ore 23. Le iscrizioni si raccolgono direttamente la prima sera, non è necessaria la pre-iscrizione.
Informazioni: tel 0332-428555 fax 0332-861105 info@sosmalnate.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.