Condannato a 7 anni e 6 mesi per abusi alla nipotina

Il tribunale ha processato il nonno che si era macchiato di abusi sessuali verso la nipotina ma che secondo le accuse aveva abusato in passato anche della figlia

Condannato un nonno che abusò di una bambina, la nipote, a Cantello, lo ha deciso il tribunale di Varese comminando 7 anni e 6 mesi per abusi sessuali nei confronti di minori. La mamma della piccola aveva raccontato alla polizia di aver subito violenze per anni da quell’uomo; quando aveva scoperto le attenzioni verso la bimba aveva detto: lascia stare lei, prendi me. Una sorta di patto rivelato poi durante una burrascosa riunione familiare che aveva scoperchiato una intricata storia di abusi. L’uomo si era rifugiato in Svizzera ma era stato arrestato dalla Polizia una volta rientrato in Italia. 

Il reato contestato riguarda  tuttavia solo gli abusi commessi nei confronti della bimba. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.