Convocare un consiglio di venerdì 17 non porta bene

L'ultimo consiglio comunale ha messo il sindaco Damiani in minoranza. Il presidente del consiglio comunale ha detto che sarà riconvocato

Il consigliere Michele Colasuonno, eletto nelle fila di Forza Italia, appena fuori dal consiglio comunale di Malnate ha detto che convocare un consiglio comunale di venerdì 17 non è il massimo. Lui , battuta a parte, aveva già annunciato la sua uscita da Forza Italia e quindi dalla maggioranza per dichiararsi indipendente. Una scelta che di fatto il sindaco Sandro Damiani non poteva prevedere, frutto forse anche del terremoto che sta attraversando il Pdl a livello nazionale. 
Venerdì sera, mentre la maggioranza contava ciò che rimaneva di se stessa, l’opposizione, composta dai 5 consiglieri del Pd, l’esponente di Malnate Viva" e i 4 della Lega Nord, era  al completo.  Al momento della votazione per l’approvazione dei verbali, il Pd dichiarava che avrebbe abbandonato l’aula per il voto realtivo al “punto 3 all’ordine del giorno” riferito alla seduta del 18 giugno, sul quale pende un ricorso al Tar.All’uscita dell’opposizione si aggregava anche il consigliere Colasuonno. Al presidente del consiglio Franca Zanon, in mancanza del numero legale, non rimaneva altro che sospendere la seduta per 30 minuti. Alla ripresa dei lavori e al conseguente appello risultavano presenti solo 10 consiglieri, quelli della maggioranza, su 21.
Colasuonno dalle parole era passato ai fatti. Mancando a questo punto di nuovo il numero legale, al presidente non rimaneva che dichiarare chiuso il consiglio comunale che sarà riconvocata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.