Da Sila a Tuv e ora come funzionano gli abbonamenti?

Il passaggio da un gestore dei trasporti all'altro non è stato indolore, racconta un'utente. Ecco la sua piccola odissea per acquistare biglietti e tessere mensili

Spett.le redazione,
la presente per informarvi come lettore e come cittadino di quello che mi sta succedendo per quanto concerne gli abbonamenti degli autobus urbani nella nostra città, abbonamenti riservati agli studenti.
Come da notizie da Voi pubblicate sono a conoscenza che il gestore dei trasporti  delle autolinee urbane non è più identificabile come Sila ma come TUV .
Mi sono recata venerdi 3/9/2010 al punto di rivendita e abbonamenti della vecchia Sila davanti alla stazione dello stato per pagare l’abbonamento per mia figlia, ma non mi è stato possibile effettuarlo in quanto gli addetti mi dicevano che da disposizioni fino a lunedi 6 non potevano ricevere pagamenti per gli abbonamenti.
Mia Figlia frequenta il Liceo artistico di Varese è l’inizio dell’anno scolastico è stato deliberato dalla scuola con inizio il 6/09/2010.
Naturalmente compro un biglietto per il lunedì andata e ritorno da dare a mia figlia, e nella mattina di oggi mi reco per regolarizzare l’abbonamento.
A questo punto il bancomat dello sportello non è funzionante  perchè,e in corso il cambio di gestione, questo è sicuramente un’altro disagio, comunque fortunatamente ho dei contanti e pago l’abbonamento di € 172.00 ( rispetto l’anno scorso è aumentato di € 4.) ma mi viene detto che l’abbonamento per gli studenti parte con l’anno scolastico ovvero per loro dal 13/09.2010.
A questo punto dichiaro che per mia figlia l’anno scolastico parte dal 6 di settembre e terminerà il 6 di giugno presumibilmente, per cui chiedo che mi venga considerato questo particolare, tra l’altro non ci saranno in questa settimana i bus dedicati , ma dovrà usufruire di quelli di linea La risposta è stata di effettuare un abbonamento settimanale per sopperire alla settimana mancante.
Chiedo di parlare con un responsabile, ma nessuno mi sa dare un recapito telefonico ne un’ e.mail  della nuova società per poter esporre le mie considerazioni.
Inoltre faccio presente che le tariffe esposte dalla ex Sila sia sul sito sia negli uffici, parlano di "Abbonamenti annuali studenti” euro 170.
Se conosco l’italiano  interpreto che l’abbonamento da me effettuato varrà un anno da calendario. Non è specificato che per gli studenti fa fede la data di inizio anno scolastico ne la durata a questo punto di mesi 10.
Il servizio che chiedo non è per hobby ma per necessità.
Chiedo la vostra collaborazione per sapere a chi mi devo rivolgere per poter almeno spiegare o esporre il mio problema, visto che avete seguito come da vostri articoli il cambio di gestione del servizio. Grazie per l’attenzione…

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.