Dieci treni al giorno tra Milano e Torino, i biglietti online o sul telefonino

I treni saranno giallo-arancio, anche i pendolari abbonati potranno prenotare il posto. Si punta su carrozze più spaziose e servizi più curati

Un treno simile ad un Intercity, o forse più agli interregionali ormai scomparsi: poche fermate e l’obbiettivo di accaparrarsi la clientela, crescente, dei pendolari tra Torino e Milano e dalle cittadine di provincia (foto a sinistra: Massimo Rinaldi). Ecco il progetto di Arenaways, loperatore ferroviario che per primo vuole proporre nuovi servizi alternativi a Trenitalia. Per ora si parla di cinque coppie di treni al giorno da Torino Lingotto a Milano Porta Garibaldi, con fermate intermedie a Torino Porta Susa, Santhia, Vercelli, Novara e Rho Fiera. Tempo di percorrenza: 1 ora e 35 minuti tra le due stazioni principali (Torino Porta Susa e Milano Garibaldi). Ogni carrozza avrà 82 posti dotati di prese per computer, mentre una carrozza (nella foto sotto) ospiterà vari tipi di servizi, compresa la ristorazione . I biglietti si faranno online o con il telefonino o nei punti vendita, ma poco si sa ancora sulle modalità pratiche. Esisteranno anche tessere prepagate a scalare, che consentiranno risparmi se si viaggia nelle ore non di punta. Gli abbonamenti consentiranno anche ai pendolari di prenotare il posto.
 
Contemporaneamente alle cinque coppie Torino-Milano dovrebbero essere attivate anche due corse giornaliere fra Arquata Scrivia e Milano, con fermata a Tortona e Voghera, e altre due corse fra Arquata Scrivia e Torino, con fermata ad Alessandria e Asti (Arquata Scrivia è la sede del deposito dove si farà, di notte, la manutenzione ai convogli). In un secondo momento Arenaways vuole completare il servizio “sul triangolo” tra Torino e Milano e il basso Piemonte con altre 8 coppie di treni. Queste almeno sono le indicazioni ufficiali fornite qualche mese fa: ora si deve vedere solo se i nuovi treni privati saranno puntuali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.