Domenica in fiera tra bimbi, poesia e sicurezza

Tanti i visitatori fin dal mattino per visitare gli stand della fiera della Schiranna. Tecnologia, cultura e sapori i piatti forti della kermesse

E’ stata una domenica all’insegna del divertimento e della sicurezza quella passata alal Fiera di Varese.
Gli stand erano già animati alla mattina da diversi visitatori che a partire dalla 10 facevano capolino tra i padiglioni.
Dalle 10 alle 13, a cura dell’Assessorato alle attività produttive del Comune di Varese, in collaborazione con Romana dell’Erba e la componente dei pionieri della Croce Rossa, diversi gruppi di bambini si sono cimentati nel rappresentare a terra con dei gessetti, le professioni che sognano di fare da grande, ma con un occhio di riguardo all’autoprotezione. Non a caso l’incontro si chiamava: “Cosa vuoi fare da grande? Fallo con sicurezza"
L’importanza e lo scopo di questi laboratori è stata quella di far apprendere in modo semplice, giocoso ma educativo i rischi legati ai vari mestieri, accrescendo la sensibilità della sicurezza, creando così una nuova generazione più istruita sulle norme comportamentali di prevenzione.
Grande sorpresa, poi, dal cielo. Robot radio-comandati hanno dato spettacolo a partire dal mattino per dimostrare come sia possibile sfruttare la tecnologia per sorvegliare le città. Impiegando dei piccoli velivoli con videocamera e guidati da terra è stato è stato infatti possibile "sorvegliare" l’intera area fiera. Le partenze dei piccoli velivoli, ogni mezzora circa, hanno attirato l’attenzione di una miriade di curiosi.
Dalle ore 15 alle 18 ancora l’argomento della sicurezza ha tenuto banco con “Primo soccorso e gestione delel emergenze": un incontro dedicato sempre ai più piccoli: Croce Rossa, Vigili del Fuoco attraverso i loro funzionari hanno trasmesso ai bambini le nozioni basilari e vitali sulle modalità d’intervento nelle situazioni d’emergenza e di pericolo.
Un esempio consiste nella chiamata corretta al numero unico delle emergenze 112, che proprio nei mesi scorsi ha visto il suo debutto a Varese.
Spazio alla poesia, poi, alle 18. "L’importanza della cultura nell’era della crisi globale" è stato il titolo dell’incontro di letteratura: Dino Azzalin ha presentato il libro "Guardie ai fuochi" e Linda Terziroli con Il libro "lettere ritrovate del genio di Gavirate Guido Morselli", il tutto nel padiglionedell’area dell’assessorato alle attività produttive del Comune di Varese.

Galleria fotografica

Volti di una domenica in fiera 4 di 10
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 settembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Volti di una domenica in fiera 4 di 10

Galleria fotografica

Laboratorio di sicurezza coi bimbi 4 di 12

Galleria fotografica

Poesia in fiera 4 di 11

Galleria fotografica

Occhi volanti 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.