E per i navigatori ecco il sabato del villaggio globale

VareseNews propone una giornata di festa con tanti eventi che parleranno di blog, comunità online e social network

IN vespaQuello del 4 settembre 2010 ad ANCHE IO, la festa di VareseNews, sarà il sabato del villaggio globale. In quella giornata, infatti, ci saranno tanti eventi che parleranno di blog, comunità online e social network. Il pomeriggio comincia alle 15 con il racconto della più straordinaria avventura multimediale dell’estate 2010: quella del nostro direttore Marco Giovannelli, che non solo ha vinto la scommessa di percorrere in Vespa tutte le coste italiane da Ventimiglia a Trieste in un mese, ma l’ha raccontata in diretta su internet (nel blog www.invespa.com e su Varesenews) su Facebook (in Invespa) su YouTube (nel canale In Vespa) per radio (con i collegamenti di radio Number One) e sulla carta stampata (con i reportage giornalieri sull’Unità e alla Prealpina). A chiedergli il “dietro le quinte” saranno i tre direttori che l’hanno seguito con i loro media: Concita de Gregorio de l’Unità, Luca Viscardi di Radio Number One e Giancarlo Angeleri della Prealpina.

Dopo il racconto di viaggio multimediale, si passa – alle 16.30 – alle lezioni di cucina: tra blogger naturalmente. Ad esibirsi, in un intero pranzo cucinato al microonde dall’antipasto al dolce, quattro dei “bloggers al forno”, esperimento mediatico culinario che vede il racconto sul web su come va il nuovo microonde Whirlpool. Ad Anche IO, li vedremo all’opera dal vivo: saranno Luca Viscardi, Paolo Franchini e, in collegamento Skype, Chiara Poli. A coadiuvarli lord Whirlpool, ovvero Pierre Ley. Nel ruolo dell’Antonella Clerici della rete, invece, Stefania Radman.

Alle 19.15 è giusto finire la giornata on line con un aperitivo tra bloggers: protagonista della chiaccherata alcolica tra voi e noi  – offerta, con tanto di degustazione, da Giuseppe Bottinelli e il suo "Vigne d’Italia" – è Tommaso Labranca, blogger, appassionato pentito di Facebook, scrittore di instant book di successo basati soprattutto sulla rete (l’ultimo: "Taricone, la vita che desideri", di Rizzoli) e in procinto di pubblicare un ebook, lo strumento più à la page della letteratura nei tempi di iPad. Con lui parleremo del curioso rapporto che si sta instaurando tra letteratura e internet.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.