Escursionista varesino muore in montagna

Un 74enne di Ghirla è morto dopo essere scivolato per una decina di metri e aver picchiato forte la testa. Inutili i soccorsi

Un 74enne di Ghirla, Santino Ghilardi, è morto questa mattina, domenica, cadendo in montagna in Valle Leventina, nel Canton Ticino. L’uomo, appassionato di escursioni, stava camminando lungo il sentiero che porta verso i laghetti di Chiera, nei boschi sopra Carì, a circa 2000 metri d’altezza quando ha perso l’equilibrio ed è scivolato per una decina di metri. L’uomo è deceduto nonostante i tentativi di rianimazione di un medico che era lì con lui. La Polizia Cantonale svizzera ha aperto un’inchiesta per scoprire la cause del decesso.

L’elicottero della REGA è stato allarmato attorno alle 11:30 quando è stato avvistato il corpo dell’uomo. L’equipaggio dell’eliambulanza ha raggiunto il luogo, dove, dopo i primi accertamenti medici, è stata constatata la morte. In seguito il corpo è stato recuperato e trasportato fino a Faido.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.