Festa provinciale della Libertà con La Russa, Formigoni, Moratti e Gelmini

Sono alcuni dei "big" attesi per la manifestazione che dal 7 al 10 ottobre animerà la Colonia Elioterapica; l'8 e il 9 il PD in assemblea nazionale a MalpensaFiere. Atteso alla festa pidiellina un dibattitto sulla sanità fra Tomassini (PdL) e Ignazio Marino (PD)

Da giovedì 7 a domenica 10 ottobre il Popolo della Libertà invita tutti i cittadini alla prima Festa Provinciale della Libertà, che si svolgerà alla Colonia Elioterapica di Busto Arsizio in via Ferrini, 14. Una vera parata di autorità e personaggi di spicco della scena politica a tutti i livelli, da Strasburgo alla provincia, quella proposta dalla festa e sottolineata, nell’invito esteso a tutti, da Giovane Italia, il movimento giovanile del partito di Berlusconi.

Tutte le sere, a partire dalle ore 18.00, ci sarà spazio per idee, politica e svago.
Il programma prevede incontri pubblici con personalità di primo piano del PdL nazionale e locale. Venerdì, alle ore 18.30 circa, il Ministro della Difesa Ignazio La Russa incontrerà i cittadini ed i militanti per commentare le linee politiche del governo, la stato di fatto delle missioni e il programma del PdL. Interverranno alla festa anche il presidente di regione Lombardia Roberto Formigoni, il Sen. Antonio Tomassini (a dibattito sabato con l’On. Ignazio Marino (PD) sulla Sanità), il Ministro Maria Stella Gelmini, l’On. Paola Frassinetti, il Sindaco di Milano Letizia Moratti, i parlamentari Europei Lara Comi e Carlo Fidanza, il i coordinatori del partito in provincia Marco Airaghi e Rienzo Azzi ed altri rappresentanti del partito. Da ricordare che lo weekend sarà di quelli speciali; in contempranea i rivali del Partito Democratico terranno, l’8 e 9 ottobre, la loro assemblea nazionale a MalpensaFiere.

Come in ogni Festa, non mancheranno i momenti di svago e di divertimento. I partecipanti saranno intrattenuti da concerti di giovani gruppi musicali e potranno iscriversi, già da ora, ai tornei di carte (Scala40 per iscrizioni contattare Francesca: 339/5340686), “calcetto della Libertà” (per info e iscrizioni contattare Gianluca: 349/6866843). E dopo aver saziato lo spirito e la mente, sarà possibile gustare birra e panini, accompagnati da una cucina pronta a soddisfare la vostra fame.

Ampio spazio sarà dedicato anche ai temi locali, con interventi degli amministratori di Busto e provincia che commenteranno i risultati conseguiti, i progetti in corso e le loro esperienze nelle amministrazioni del territorio.

Maggiori informazioni e dettagli potranno essere chiesti agli amici del PDL e della Giovane Italia che sabato 2 e domenica 3 ottobre organizzeranno un gazebo in p.za San Giovanni (in caso di maltempo sotto i portici) ed un volantinaggio a Gallarate.

Rinnoviamo l’invito a tutti alla 1° Festa provinciale della Libertà da giovedì 7 a domenica 10 ottobre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.