Gli addestratori dell’Aermacchi voleranno a Singapore

L'azienda di Finmeccanica si è aggiudicata un contratto del valore di circa 250 milioni di euro per la fornitura di 12 velivoli addestratori avanzati M-346

m346 aermacchiAlenia Aermacchi – società controllata da Alenia Aeronautica del Gruppo Finmeccanica – attraverso il Consorzio formato da ST Aerospace (Prime Contractor) e Boeing, si è aggiudicata un contratto del valore di circa 250 milioni di euro per la fornitura di 12 velivoli addestratori avanzati M-346 destinati alla Forza Aerea della Repubblica di Singapore. La consegna del primo aeroplano è prevista per il 2012.  Successivamente, in partnership con ST Aerospace, Alenia Aermacchi parteciperà alle attività ITS (Integrated Training System) e al supporto alla flotta.
Questo contratto conferma le superiori qualità del velivolo Aermacchi M-346, che sta registrando crescente consenso sui più importanti mercati internazionali a testimonianza dell’eccellenza tecnologica delle aziende del settore aeronautico di Finmeccanica. Il successo dell’M-346 è anche il risultato di una stretta collaborazione tra il Governo italiano e l’industria della difesa.
Pier Francesco Guarguaglini, presidente e amministratore delegato di Finmeccanica, ha così commentato: «La scelta dell’M-346 da parte del Governo di Singapore costituisce un successo di grandissimo valore per l’industria italiana dell’alta tecnologia e conferma il primato a livello internazionale di questo velivolo. Siamo particolarmente orgogliosi di essere stati scelti da una Forza Aerea come quella di Singapore, notoriamente ritenuta una delle più sofisticate al mondo con processi di selezione molto accurati e puntuali. La scelta dell’M-346 da parte di Singapore apre la strada a nuovi successi in altri mercati mondiali dove sono già in corso importanti campagne».
L’M-346 è la piattaforma ideale per un sistema integrato d’addestramento di ultima generazione. E’ il velivolo più avanzato oggi disponibile sul mercato e l’unico al mondo concepito per addestrare i piloti destinati ai velivoli militari di nuova generazione. Le elevate prestazioni e le qualità di volo, analoghe a quelle dei più moderni aerei da combattimento, portano l’M-346 a un livello superiore di efficacia addestrativa. Grazie alle innovative caratteristiche tecniche, il velivolo inoltre si distingue per un alto grado di sicurezza e per i bassi costi di acquisizione e di operatività. Sarà infatti utilizzato in tutte le fasi dell’addestramento avanzato e pre-operativo, riducendo così le ore di volo su macchine più costose.

Galleria fotografica

L'M-346vola a Singapore 4 di 16
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 settembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L'M-346vola a Singapore 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.