Governare significa prevedere

"Provvedere all’avvenire della Svizzera è il compito fondamentale della politica federale.
A questo livello, il ruolo del Consiglio federale in quanto suprema autorità direttiva ed esecutiva della Confederazione (art. 174 Cost.) è cruciale.
Il Consiglio federale definisce i fini e i mezzi della propria politica di governo. Pianifica e coordina le attività dello Stato (art. 180 cpv. 1 Cost.).
Deve altresì rispondere, contemporaneamente, a esigenze divergenti: elaborare, da un lato, strategie e programmi per far fronte precocemente ai mutamenti sociali, tecnologici ed economici e alle nuove sfide; tener conto, dall’altro, dei limiti della pianificabilità e preservare sufficiente flessibilità per poter reagire nel miglior modo possibile a eventi inattesi e a nuovi sviluppi.
La pianificazione politica del Consiglio federale soddisfa le due esigenze: indica i principali orientamenti della politica futura senza creare pastoie che impedirebbero decisioni impreviste e urgenti. Il Consiglio federale non pianifica in anticipo il minimo dettaglio, riservandosi se necessario – e in casi fondati – la possibilità di deroga".
dal sito ufficiale 
Esattamente come da noi… C’è da riflettere. 
Da noi niente donne (o quasi), età media da mettersi le mani nei capelli, e soprattutto:"governare non significa comandare", come dice un importante ruolo istituzionale dello Stato

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.