Guasto al finestrino, atterraggio di emergenza per Berlusconi

Il premier era diretto a Bruxelles. Lo "scalo" intatteso a Linate intorno alle 8.40 di mattina

Volo interrotto per Silvio Berlusconi. Il premier era in viaggio questa mattina, giovedì 16 settembre, con destinazione Bruxelles quando il pilota ha deciso di effettuare un atterraggio di emergenza. Il personale ha infatti riscontrato all’altezza di Zurigo un problema a uno dei finestrini  del cockpit. Da qui la decisione di un atterraggio di emergenza a Linate intorno alle 8.40. «È tutto tranquillo», ha spiegato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, che era a bordo insieme al premier. «Ora si attende un altro aereo per proseguire il viaggio fino a Bruxelles», ha concluso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.