I bolidi d’epoca si sfidano al Ciglione

Sabato 18 settembre il circuito gallaratese ospita il Gp delle Nazioni per moto storiche: 180 i piloti al via da tredici diversi Paesi

motocross storico moto d'epocaAppuntamento internazionale domani, sabato 18 settembre, al Ciglione di Malpensa dove gioielli d´altri tempi e piloti dal pedigree prestigioso daranno vita al Motocross delle Nazioni per moto d’epoca. Sono ben 180 i piloti di 13 diversi Paesi che si sono iscritti per affrontarsi dapprima nelle prove (dalle 8.30 alle 11.30) e poi  – dopo la cerimonia di presentazione – nelle competizioni in programma tra le 13.30 e le 18.
Sono quattro le categorie in lizza: over 35, 50, 60 e 66, con 24 diverse "case" al via e conduttori che provengono da Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Gran Bretagna, Finlandia, Francia, Italia, Olanda, Scozia, Svizzera e Svezia.
Il Gp Nazioni d´Epoca sarà seguito domenica 19 da altre gare storiche Open e Coppa Italia e la moto d´antan avrà la sua ideale consacrazione proprio nel Varesotto, culla natia di molte due ruote a motore. come le Frera, le Aermacchi, le MV Agusta e altri gioielli della terra lombarda (Aspes, Cagiva, Husqvarna, Gilera, Moto Guzzi).
«Vedere le bandiere di tante nazioni schierate in pista e risentire il suono delle moto storiche da competizione al Ciglione provoca immense emozioni» hanno spiegato Angelo Verona, Pietro Miccheli e Mauro Miele.
L’Italia è rappresentata da Ivano Ferrari, Fiorello Sberzé, Max Veglia e Piero Mazzucco (Over35), Pietro Miccheli, Paolo Vellano, Enrico Bertone e Renzo De Santis (Over50), Franco Palanchini, Carlo Becchetti, Enzo Quarin e Alessandro Gritti (Over60) e Rodolfo Alippi, Ermanno Pallavicini e Guido Borghin (Over66).
Nella giornata di domenica 19 settembre altre gare vedranno protagoniste le moto da cross che hanno segnato un´epoca: si tratta di sfide Open Internazionali e valevoli per la Coppa Italia motocross AICS.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.