“I clienti sono la nostra forza”

Mario Quadrelli, capo ufficio comunicazione e relazioni esterne di Aspem, esprime soddisfazione per la festa del cinquantesimo dell'azienda

marco quadrelli"La nostra forza sono i clienti". Mario Quadrelli, capo ufficio comunicazione e relazioni esterne di Aspem, esprime soddisfazione per la giornata di festa di domenica. "Eravamo in quattrocento ed è andata davvero bene. La presenza di tanti dipendenti in servizio e anche di quelli in pensione è la soddisfazione più grande insieme con l’affetto che tanti nostri clienti ci dimostrano. Aspem è considerata una parte attiva, viva della comunità e la nostra scelta di donare un’importante apparecchiatura all’ospedale del Ponte si inserisce in questa visione".
Domenica mattina si sono spente cinquanta candeline alla presenza di tutti i vertici dell’azienda e degli amministratori della città. Un parco che si è presentato nel migliore dei modi grazie anche a una bellissima giornata in cui Varese dà il meglio di se. 
Dal quel primo gennaio del 1960 di acqua nelle case dei varesini ne è passata tanta, e non solo quella. Aspem nacque come municipalizzata proprio per gestire questo servizio fondamentale. Tre anni dopo aggiunse anche il servizio dei trasporti pubblici e nel 1964 quello dell’igiene. Nel 1968 un altro salto di qualità con il gas. Dieci anni poi di incremento e di diffusione delle tubature per portare il metano in casa dei varesini.
aspemNel 1982 un primo segnale di grande attenzione all’ambiente: inizia la differenziata del vetro. Negli anni successivi l’azienda continua a crescere fino al 1999 quando da municipalizzata Aspem diventa speciale e nel 2000 società per azioni. Si apre così un decennio di lavoro per affrontare con maggiore professionalità il mercato che va sempre più verso le liberalizzazioni. 
Un lungo cammino che si conclude con l’ingresso nel Gruppo A2a, leader nazionale nelle forniture di gas, elettricità, calore, acqua e servizi ambientali. Tramite Aspem energia questo accordo pone le basi per aggiungere al paniere dei propri servizi anche la fornitura di energia elettrica.
Per il prossimo futuro la sfida è quella di tenere sempre alta la qualità dei servizi mantenendo un forte legame con la comunità territoriale. Il primo elemento dell’attenzione all’ambiente sarà migliorare proprio quel già buono risultato della raccolta differenziata dei rifiuti che oggi sfiora il 50%.

Galleria fotografica

Cinquantesimo di Aspem 4 di 10
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cinquantesimo di Aspem 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.