I fotografi di Malpensa ricordano l’11 settembre

Anche Clipper, costituita da amici dell'aviazione civile, ama ricordare le vittime e insieme ad esse anche gli equipaggi di volo e le loro famiglie coinvolti nella tragedia

Per il centinaio di spotter provenienti da tutto il mondo, Malpensa ha offerto una nutrita vetrina di aerei in partenza. L’ottima postazione prescelta a sud delle piste e la varietà degli aerei transitati davanti ai fotografi, non hanno impedito agli stessi di rispettare allo scoccare delle ore 12 un minuto di silenzio in memoria delle vittime degli attentati alle torri gemelle di New York.
 
Anche Clipper, costituita da amici dell’aviazione civile, ama ricordare le vittime e insieme ad esse anche gli equipaggi di volo e le loro famiglie coinvolti nella tragedia.
 
Un pensiero a costoro è stata dedicato dagli appassionati di Air Clipper in questo raduno internazionale, dove le rappresentanze arrivate a Malpensa da tutto il mondo, hanno condiviso in un lungo ma intenso momento di raccoglimento con un accorato applauso finale.
 
In questo modo tutta Malpensa ha rinnovato questa singolare solidarietà nel ricordo dell’evento più nero dell’aviazione civile internazionale.
 
Giorgio De Salve Ria – Presidente Associazione Clipper

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.