I lavoratori presidiano la Induplas

I sessanta lavoratori dell'azienda plastica, controllata dalla multinazionale greca Petzetakis, protestano da alcuni giorni fuori dalla fabbrica

Circa sessanta lavoratori di un’azienda plastica di Varese, la Induplas, controllata dalla multinazionale greca Petzetakis, protestano da alcuni giorni perché gli impianti sono fermi e lo stipendio di agosto non ancora corrisposto. Il presidio andrà avanti finché non ci sarà un confronto con la dirigenza sul futuro della fabbrica che si occupa della produzione di tubi flessibili e sistemi per la protezione dei cavi elettrici. Secondo la Filcem-Cgil, dopo due anni di cassa integrazione che hanno garantito una pur ridotta attività, ora l’azienda è ferma completamente e sconta la crisi finanziaria di Atene.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.