Il corso per 70 rondisti parte il 20 settembre

Comunicazione ufficiale di Prefettura e Provincia. Gli incontri formativi saranno sette

Osservatori volontari per la sicurezza: lunedì 20 settembre inizia il primo corso di
formazione.
Saranno 70 i cittadini, 60 uomini e 10 donne, che hanno dato la loro adesione al
progetto contemplato dal Decreto Maroni inerente gli Osservatori volontari per la
sicurezza e che lunedì prossimo alle 20 si troveranno nella Sala Convegni di Villa
Recalcati per il primo incontro del corso di formazione.
Gli appuntamenti formativi saranno 7 e vedranno coinvolte tutte le forze di sicurezza
del territorio, che metteranno a disposizione le proprie competenze per formare al
meglio i 70 volontari. Gli argomenti del corso, che vedrà in veste di relatori-formatori
personale di Prefettura, Carabinieri, Polizia di Stato, medici del 118, psicologi,
verteranno su inquadramento giuridico generale e aspetti legislativi, modalità
controllo del territorio, gestione del flusso delle informazioni e del numero unico di
emergenza, primo intervento sanitario e aspetti psicologici.
Il corso è gratuito, ma obbligatorio per coloro che intendono diventare osservatori
volontari e al termine del percorso formativo il Prefetto Simonetta Vaccari e
il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli rilasceranno un attestato di
frequenza, che abilita i partecipanti allo svolgimento delle attività previste dal
Decreto. L’iniziativa interesserà 8 Comuni della provincia di Varese: Varese,
Morazzone, Buguggiate, Cocquio Trevisago, Gazzada Schianno, Vedano Olona,
Venegono Superiore e Albizzate.
Provincia di Varese, oltre a mettere a disposizione gli spazi per il corso di
formazione, ha lavorato in sinergia con la Prefettura all’organizzazione e fornirà
il giubbotto di riconoscimento previsto dal decreto, i telefoni cellulari e la torcia
elettrica, oltre che contribuire all’assicurazione delle associazioni di volontari, come
richiesta dal decreto.
Al primo incontro è prevista anche la presenza del Presidente della Provincia
Dario Galli,

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.