Il generale Novelli in visita di commiato alla caserma Mara

Il comandante delle forze operative di terra dell'esercito, generale Armando Novelli, prima di lasciare l'incarico ha voluto rendere visita al comando del corpo di reazione rapida NATO, lodando il lavoro svolto dai militari al comando del generale Chiarini

Al termine del suo mandato, il Generale di Corpo d’Armata Armando Novelli (foto), Comandante delle Forze Operative Terrestri ha voluto rendere una visita di commiato al Comando di Corpo d’Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia (NRDC-ITA), di stanza presso la Caserma “Ugo Mara” di Solbiate Olona, dove è stato accolto dal Comandante, il Generale di Corpo d’Armata Gian Marco Chiarini.

Dopo aver incontrato i rappresentanti delle nazioni partecipanti ad NRDC ITA, i “national seniors” in gergo NATO, l’alto ufficiale ha siglato l’albo d’onore e ha incontrato il personale italiano del comando, esprimendo la sua personale graditudine per il lavoro svolto e ricordando che NRDC ITA rappresenta uno sforzo notevole dell’Esercito italiano, sin qui coronato dal successo conseguito nelle molteplici attività svolte in Afghanistan e come NRF (NATO Responce Force).

Il Generale Novelli ha terminato il suo indirizzo di saluto con un augurio di buon lavoro per le prossime attività che attendono NRDC ITA: l’Esercitazione “Noble Light 2010”, di previsto svolgimento nei prossimi mesi, e l’Esercitazione “Steadfast Juno 2010” che si svolgerà a Solbiate a fine anno.

Come noto, le due Esercitazioni sono cruciali nell’ambito del processo di "validazione" di NRDC ITA come componente terrestre della NRF.
Negli anni scorsi la NRF, una “Task Force” di rapido schieramento in zone di crisi, è stata utilizzata dal Consiglio Atlantico per intervenire in soccorso alla popolazione in occasione dell’uragano Katrina nel Sud degli Stati Uniti colpito da quella catastrofe, e successivamente nel Pakistan colpito dal devastante terremoto del 2005.

“Siamo grati al Generale Novelli” – ha sottolineato il Generale Chiarini – “per il sostegno, convinto e continuo, con il quale ha voluto rendere concreta ed efficace la leadership dell’Italia, Nazione – guida di NRDC ITA”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.