Il ministro e lo shopping

È uscita con una ventina di buste aiutata da due uomini dei servizi segreti. Riccardo Luna ha "pizzicato" un rappresentante del nostro governo in giro per New York

"Nel pomeriggio New York pullulava di eventi politici per il Millennium Development Goal delle Nazioni Unite. Si parlava di cose grosse insomma.
Mi ha intristito vedere un nostro ministro passare un tempo interminabile in un negozio downtown, Uniqlò, ed uscirne con una ventina di buste aiutata da due uomini dei servizi segreti a caricarle su un Suv.
Non sono un moralista, credetemi, ma mi piacerebbe che un ministro che è a New York per lavoro, si occupasse delle sorti del mondo. Almeno provasse a dare un contributo. Per lo shopping c’è tempo e momenti più opportuni". 
dal diario di Riccardo Luna sulla conclusione newyorkese della campagna per il Nobel a Internet 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.