Il Pd: “Illustreremo le nostre proposte per le ferrovie”

In una nota, la linea del partito sull'iniziativa del prossimo 17 settembre

ferroviaL’assemblea pubblica di venerdì 17 settembre, che vedrà anche la partecipazione dei sindaci della Luino-Gallarate, rappresenta sicuramente un momento positivo di confronto su un problema grave come il pessimo stato del trasporto locale ferroviario nel nostro territorio. L’assemblea , presieduta dagli esponenti più importanti dell’amministrazione di Luino, segue l’approvazione della mozione presentata dal gruppo consiliare del Pd in Provincia di Varese e dai gruppi consiliari vicini al centrosinistra nelle città più importanti della linea Luino-Gallarate.”Apprezziamo molto che le amministrazioni di centrodestra abbiano accettato l’iniziativa del Pd e del centrosinistra varesino – sottolinea Francesco De Palo, referente dei Ferrovieri democratici varesini – e confermiamo la nostra partecipazione all’iniziativa di venerdì 17. Speriamo che questo incontro possa rappresentare l’inizio di un rinnovato rapporto tra Comuni, Regione e T.L.N. Alcuni problemi sollevati dai pendolari e dai ferrovieri, in questi anni, possono essere risolti con misure che costano poco e che possono essere attuate subito, in attesa dei necessari investimenti, e il 17 settembre il P.D. illustrerà le sue proposte" Stefano Tosi, consigliere regionale del Pd e membro della Commissione Trasporti, rimarca “come , fin dall’inizio dell’attività nella commissione Trasporti, abbia dato particolare importanza al tema del trasporto ferroviario. La Regione, responsabile della materia, non ha finora garantito un servizio degno di una Provincia importante come quella di Varese. L’investimento nelle ferrovie locali è un elemento fondamentale, essenziale per garantire alle famiglie, ai lavoratori e gli studenti una mobilità efficiente ed ecologicamente sostenibile. Bisogna garantire più corse e materiale rotabile moderno e confortevole per i nostri pendolari, anche su una linea trascurata da molti anni come la Luino-Gallarate”.
Rosaria Torri, capogruppo di Luino Futura, apprezza l’iniziativa di venerdì: “ Con questa assemblea prosegue il positivo confronto tra maggioranza ed opposizione che ha portato prima all’approvazione della nostra mozione e poi all’incontro della Festa Democratica di Germignaga, dove il sindaco di Luino dottor Pellicini ha preso impegni importanti. La linea ferroviaria è stata in passato un simbolo della ricchezza industriale di Luino, che diventò un importante polo del tessile grazie alla sua posizione strategica di rapido collegamento tra Italia e Germania. Questo passato non potrà più tornare, ma dobbiamo poter garantire ai pendolari e agli studenti un servizio efficiente e confortevole. Un rilancio della nostra linea potrebbe diventare anche un importante fattore di sviluppo locale.”
Stefano Tosi, consigliere regionale Pd Lombardia
Rosaria Torri, capogruppo Luino Futura
Francesco De Palo, responsabile provinciale Ferrovieri Democratici

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.